immaginando

Si ferma l’appetito immaginando
le imbarcazioni scure di fratelli
in preda al mal di mare,
bloccate al largo in vista della terra
sulle acque delle nostre vele estive
– nel cui fondo giacciono sommersi
con le loro speranze altri a migliaia
senza nome né ultime parole.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...