Il popolo: cioè a dire, la plebe,
gli ottimati, i servi, le clientele,
i mafiosi, i ricconi, gli evasori
i furbastri e i furbetti, gli sfruttati
e gli sfruttatori, i malpagati,
i lavoratori in nero, i bravi
generosi volontari, gli studenti
studiosi e gli infingardi,
i tanti analfabeti diplomati,
i sapienti dileggiati, i truffati
e i truffatori, i miti, i potenti
e i prepotenti, i vinti e i vincitori
tutti insieme in un solo minestrone
ora si ha nientemeno che uno stesso
sedicente avvocato difensore,
la cui parcella sarà pagata poi
secondo il criterio scritto in cielo:
a chi ha sarà dato, e a chi non ha
sarà tolto anche quel che ha.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...