Nella malavoglia del mattino
e il pallore che stinge il rado giallo
dei tigli e lo spoglia in un tremore
aereo, in un sospiro,
ecco tra le sbarre di un giardino
due rose, alte sui loro steli
– tanto più belle sotto il cielo esangue
che nel lontano maggio.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...