oggi

Spilli minutissimi di pioggia
sparsi nella mestizia e nel grigiore
– parrebbe neve, non facesse caldo.
Oggi si vota. Fosse un’altra volta,
per evitare eventuali impedimenti
già all’alba sarei andata di buon passo
al seggio, anche un poco euforica,
con un certo ardore – penso a lontani
referendum, ad altre scelte.
Oggi andrò zoppicando – certi mali
non vengono per caso, hanno radici
più complicate forse
del solo logorarsi delle ossa.
Andrò nel pomeriggio, senza fretta.
Anche se morissi  prima,
poco male: il mio voto dubbioso,
così amaro, non si sa se più o meno
sbagliato, non può cambiare, temo,
questo orizzonte scuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...