Non sotto terra. In cielo, in cielo!
questa la sua preghiera
– un’ eco cechoviana
in margine a un quaderno
di schizzi e appunti,
tra disegni osceni.

Posso immaginare senza fatica,
quasi direi vedere
il volo trasparente, aria nell’aria.
E in lunga scia
un tremolio di fogli a quadrettini
lucenti nella luce,
frammenti di delirio in oro e china.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...