oggi

Una visita al sole stamattina
che si prendeva la sua ora d’aria
guardato a vista da nuvoli accigliati
– ma talmente giocosa era la vista
che i guardiani si sono acciambellati
come gattoni ad asciugarsi il pelo.
Dalle grondaie veniva un tintinnio
di gocce, ma la schiena delle vie
non era più bagnata, e dal ricordo
se n’era evaporata ormai la pioggia
che col vento batteva questa notte
i rami e le persiane contro i vetri
– e che ritorna ora, dopo pranzo,
in un cupo oscurarsi d’orizzonte
che si lacera a sera in grandi squarci
sopra i tetti e le terrazze a oriente,
dove s’accende già una prima stella.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...