Ci dev’essere ancora, anche quest’anno,
quell’alito gentile, quello zefiro
che passa tra capelli e cielo
e fa lievi i pensieri come petali.
Ci dev’essere – non mancano i fiori,
né l’erbetta nuova e una nuvola
bianca a fare più azzurro l’azzurro,
e gli abiti più chiari, e i cani
che inseguono le bici lungo gli argini.
Ci deve essere certo primavera,
anche se è nascosta chissà dove
e il cuore quest’anno non la trova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...