i Bonga

… ora applaudono sempre,
anche fuori della televisione.
Applaudono ai funerali,
e non perché siano contenti
né per fare piacere al defunto,
ma per non sentirsi ombre tra le ombre,
per sentirsi vivi e reali,
come le immagini che si vedono
sul teleschermo.

Se nella folla accorsa al funerale
di Eco fossero stati tanti
i suoi lettori, i pochi applausi
subito si sarebbero smorzati.
Ma dei presenti i più erano Bonga
che, avendolo visto celebrato in TV,
l’han creduto un bonario,
un affabile signore, una specie
di Fabio Volo, uno di loro, insomma.
(Da vivo lo aveva messo in conto
scrivendo la sua Bustina di Minerva.
Ridente e, come sempre, non bonario.)

2 thoughts on “i Bonga

  1. aitanblog ha detto:

    Dispiace anche a me per la morte di Umbaldo Eko. Ascoltavo ogni giorno i suoi CD e non posso pensare che non ci delizierà più con le sue meravigliose canzoni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...