le ultime

Colpisce duro insieme col suo socio
siriano, Putin, come gli americani
senza tanti riguardi per nessuno,
nemmeno per le scuole e gli ospedali.
Peccato solo che dalle macerie
fuggano i bambini
(come fanno a scampare, e quanti sono?)
e, non sempre naufragando, in tanti
sbarchino poi a Lesbo (guarda il caso).
Non si può fare a meno di saperlo.
Lo sa anche chi vorrebbe in santa pace
ciattare nel chiasso di sanremo.
Se ne turba un po’ il cuore,
giusto una ruga appena,
quasi impercettibile, più lieve
anche di un’onda gravitazionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...