storiela

Bastia de Rovolón, tempo de guera.
Stavimo dai Cechin, in mezo ai campi
in fondo a lo stradón,
e na volta a mi e me sorea – mi de do,
ea de tri ani – el nono ne ga portà
co lu a tore el vin, e su ‘na scuèa
ghe ne ga dà un joseto da tastar.
Bevì che’l ve fa ben…
El ligava un fià (Clintón el jera)
ma savea de frescura e fragolin.
E me sorea la xe saltà su dir
segnandome a mi: A ea no,
no ste dargheo, nono! El vin ghe fa mal,
la xe picola, ea
.

Sento volte co jerimo pì grande
i ne ga contà questa storiela,
e i rideva, tuti fora che nualtre.
No xe fasile savere da che parte
ciaparli e dove xe che i se combina,
che i se neta, se justa e fa lizieri
i afeti smissià che se contrasta.

4 thoughts on “storiela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...