traversata

La traversata richiede audacia
ed attenzione insieme.
Non l’ignora quel vecchio allampanato,
fragile come carta trasparente,
che scende dal marciapiede
esitante e però determinato,
come chi entra in acqua
e posa i piedi sopra i sassi
mobili e tondi d’un torrente.
Lo sa anche la badante,
Sancio Panza che lo affianca
calpestando l’asfalto
come schiacciasse nidi di serpenti,
o livellasse fosse di defunti.
Solo due esempi tra i tanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...