cane

È di moda possedere un cane:
uno da guardia, grosso
in proporzione inversa
all’uccellino del padrone, forse.
Un cane da paragonare
a quelli altrui. Un cane
che dica Io posso.
Una specie di Suv.
Un cane da cui farsi trascinare
in ciabatte nel quartiere.
Per cui spendere, di cui parlare,
da maleducare come un figlio.
Un povero cane
che abbaia a sproposito,
ma ai neri puntualmente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...