dopo la tempesta

A terra, tra i rami ed il fogliame
strappati dalla furia ieri sera,
se ne stanno impietriti due colombi,
ritti, arruffati – e anche se ti accosti
non si spostano. Sembrano finti,
di bronzo, o imbalsamati.
Solo il palpitare lieve, quasi
impercettibile, del cuore nelle gole
dice che sono vivi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...