Miele

Miele, oggi, nella lista della spesa:
un po’ di dolcezza, che mi parli
d’infanzia questa sera,
mentre cala la notte e così scura.
Troppo svogliato è il sole in questi giorni,
e malcontento, infreddolito e stanco
– e mai che si trattenga fino a cena,
come faceva in un’altra stagione…
Non vale ch’io nasconda gli orologi:
alle quattro, senza tante cerimonie,
s’infila il suo pigiama di flanella,
spegne la luce e se ne va a dormire.

One thought on “Miele

  1. Nidia ha detto:

    Che buon sapore ha questo miele, deliziosi sempre anche i tuoi versi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...