……..

E chi l’avrebbe detto che stasera
nel buio sarebbe apparsa così netta
la luna, oltre la danza della nebbia
che, rotta dai fanali, vaporava
o s’ammassava per traverso in banchi
lungo la strada? Immobile, serena,
assurdamente limpida, restava
intatta, inattingibile, lontana,
non sfiorata dal subbuglio di vapori,
dal fiato di dragoni che a folate
ingoiava le trepide lucine
in fila indiana sulla terra nera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...