Quanto pianto stanotte, che travaglio!
Pareva inconsolabile, distrutto.
Ma non era poi che un brutto sogno,
e ride ora il giorno nel risveglio
tra i lucciconi, e fa venire voglia
di ravviargli i riccioli lucenti
dalla fronte ancora annuvolata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...