Ho sorpreso la luna ieri sera
mentre se ne fuggiva in mezzo ai tetti
credendosi al riparo di una notte
favorevole ai ladri.
L’ha tradita la sua stessa luce
che forando il sipario delle nubi
l’ha scoperta in pienezza di flagranza,
che già quasi ce l’aveva fatta
a passare oltre il muro inosservata
e a sottrarci la vista del suo incanto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...