E se non è la pioggia
è un poco d’azzurro che s’affaccia,
di sorpresa – giusto il tempo
di aprire uno spiraglio
tra le pieghe pesanti del sipario,
spiare come ce la passiamo
noi quaggiù a bassa quota e raso terra,
e farsi intravedere di sfuggita,
come per sbaglio –
che non sia mai poi avvenga
che ci abituiamo alla sua assenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...