Està

Che sole, che sole,
che sole cucente.
E chi vò’ fá niente?
E chi pò fá niente?

Mo piglio, mme spoglio,
mme ‘nfilo ‘int’ ‘o lietto,
mme leggo nu foglio,
mme metto a fumá.

Ma ‘a cámmera ‘e lietto
sta troppo luntano.
Cchiù meglio ‘o divano,
nu passo e stó’ llá.

(sintesi da una canzone di Bovio)

One thought on “Està

  1. linodigianni ha detto:

    mirabili e invidiabili sintesi
    risolto il registro, la mira è dritto al cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...