1) inquietudine

“Viene verso di me – sento – un dolore
non nato ancora ma che già matura
nel grembo del futuro – e dentro il petto
il cuore si spaura, trema
per un niente – prova affanno per qualcosa
che non è solo l’assenza del mio amore.
E sono triste, così triste e pesante
che, sebbene nel pensare niente pensi,
di questo niente il peso
mi fa venire meno, e tremo.”

(Shakespeare, Riccardo II, Atto II, scena 2)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...