Lo spread batte lo spritz tra le parole
che aleggiano nei bar tra i tavolini.
Ogni avventore ormai è un economista
e la sa lunga sui poteri forti,
sulle banche, i banchieri (o i bancari)
sui finanzieri biechi e gli spietati
mercati (o mercatoni) e sui complotti
oscuri dei massoni, sugli affari
dei tedeschi lurchi e dei francesi,
sull’euro e quei furboni degli inglesi
che si sono tenuti la sterlina
(che anche noi, se avessimo la lira,
non avremmo a quest’ora altri pensieri)
e i greci – che son greci – e gli spagnoli
e noi che siamo sempre un po’ coglioni.
Per fortuna poi viene la partita
e si ristabilisce la gerarchia normale
delle parole nel loro campo usuale.

4 thoughts on “

  1. anna setari ha detto:

    Io da ora in poi sarò solo qui.

    I commenti a questa poesia tuttavia non sono perduti: sono rimasti su http://musamia.wordpress.com, che mi è servito solo come fase di passaggio.

  2. anna setari ha detto:

    aggiungo per Valentina e altri interessati alla cosa, che l’intera poesia di Tomas Tranströmer, di cui lei aveva citato alcuni versi, nella sua interezza è questa:

    Un vento pungente
    stanotte soffia per la casa
    I nomi dei demoni.

    Guarda, sto seduto
    come una barca sulla riva.
    Qui sono felice.

    I viali trotterellano
    al guinzaglio dei raggi solari.
    Qualcuno ha gridato?

    Rivelazione.
    Il vecchio albero di melo.
    Il mare è vicino.

    Vento grande e lento
    dalla biblioteca del mare.
    Qui io posso riposare.

  3. Giovanni Monasteri ha detto:

    Insomma, hic manebimus optime.
    (Miracolo! WP ha ripreso a funzionare).
    (Mi piaceva di più l’altro template, quello col ghirigoro).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...