estate 1


In città al tempo dell'estate
dai negozi uscivano i commessi
a bagnare il selciato perché il fresco
ventilasse dai portici nell'ombra
degli interni, dove a volte con il secchio
spruzzavano anche gli impiantiti
di mattoni o di assi in legno grezzo.
Il refrigerio era tutto nel gesto
che ripeteva un'antica sapienza,
evocava ruscelli e giochi d'acqua
e insegnava ai bambini la pazienza.

________________________________________________________________________________
<!–

–>

estate 2

E in terra d'esilio gli oleandri
con le teste chinate alla calura
e invase da colonie di formiche,
lungo i binari stretti che dal porto
si perdevano non so dire dove,
mescolavano l'alito di mandorle
all'amaro del sale – dolcezza
straniera che inquietava allora,
ma nella memoria ora consola
della presenza in quella stessa scena
del promontorio sterile ed ostile
che versava nel mare la sua pena,
e ostruiva la vista del tramonto.

________________________________________________________________________________

estate 3

E c'era altrove un noce centenario
presso la casa nella tua campagna,
e non vi sedevate mai nel giorno
alla sua ombra grande che ammalava.
Solo di sera con i primi grilli
vi incontravate in cerchio intorno al tronco
le sorelle e i fratelli a raccontare
le loro vite, a districarne i fili,
a ridere e a tornare sui ricordi
e alzare anche le voci a giudicare.
Ma tu tacevi e li lasciavi dire
 – che non contano nulla le parole,
mamma: solo quello starsene vicini
nell'ombra che riunisce tutti in sogno.
 

2 thoughts on “

  1. proteus2000 ha detto:

    Un bel trittico della memoria. Con punte liriche di grande effetto.

  2. arden ha detto:

    Memorie mie e altrui. Ho un piccolo serbatoio di memorie altrui che si innestano nelle mie. Una di queste tre viene da ricordi indiretti: nostalgie di altri che, toccando evidentemente le mie corde, hanno preso il colore delle mie. Alla fine quasi non le distinguo dalle mie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...