C'era una luna che solo ai piani alti
si poteva vedere risalire
tutta arrossata ancora del suo sonno
e molto grande anche se già un po' scema.
Ma chi stava da basso terra terra
per quanto la cercasse naso in aria
ed allungando come un cigno il collo,
non la trovava – sebbene dai terrazzi
la mostrassero a dito mille donne
tra le piantine in sogno uscite scalze
a prendersi il profumo della notte.

5 thoughts on “

  1. brianzolitudine ha detto:

    Con le mille e una donna sui terrazziè una Mille e una notte padovana…Un velato saluto, dolce Shetari-zade! :)

  2. arden ha detto:

    Ricambio, Brian, con un sorriso:-)Nuvole stanotte, ma il vento è molto dolce.

  3. nowhereman56 ha detto:

    Bella metafora in versi di una realtà dove il punto di vista è determinante. Come la geografia terrestre, anche quella umana è fatta di scorci mutevoli, di figure che si alterano secondo da dove le osserviamo. Una lezione da portare a casaSereno martedìNM

  4. unovalelaltro ha detto:

    non è che però adesso la luna sia una prerogativa delle donne :-)

  5. arden ha detto:

    No, Unovale, non è prerogativa delle donne. Ma certo esiste un'intesa tra le donne e la luna: sono loro infatti ad avere le lune ogni 28 giorni. Poi, siccome gli uomini, a loro volta, hanno una qualche intesa con le donne e con le loro lune fin dalla nascita, la luna riguarda anche loro: il loro venire e mettere al mondo. E poi riguarda tutti quelli che la guardano, compresi i lupi, i cani, i leopardi e le piante e il mare, nonché gli astronomi ovviamente e i Cirani, gli Astolfi, gli astronauti. Eccetera.Eh, sì, NM, riuscire – o almeno tentare, cercare, proporselo, di non rimanere prigionieri di un unico punto di vista. Ci si prova..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...