Nonostante la luna ieri sera
così netta e lucente, che saliva
un poco arrossata e quasi piena
dal fiume oltre l’argine e la strada
– e per tutta la notte poi durava
la sua presenza sopra i tetti e in sogno –
di nuovo stamattina un grande grigio
ha inghiottito il sole appena sveglio,
e il giorno giace a terra, scoraggiato.

7 thoughts on “

  1. brianzolitudine ha detto:

    Oggi ho visto l’elicottero di Silvio decollare, alzarsi dalla sua villa invitta, salire da est veloce come il turbine, luminoso e folgorante in solio tra le nubi.

    Come puoi tu dire che oggi è un “grande grigio”?

  2. cronomoto ha detto:

    chissà se era la stessa luna che ho visto ieri sera, un po’ bassa, tra simmetrie di ringhiere e altri orizzonti allineati più in alto

    (sarà che tutti quegli orizzonti mi avevano dato alla testa tanto ero sicura stamattina di svegliarmi in una giornata limpida vicina al blu e piena di possibilità)

  3. colfavoredellenebbie ha detto:

    Arden cara, c’è che son giorni ‘sensa susta’ (‘u’ rigorosamente chiusa, grazie), questi.
    Un po’ snervati, un po’ rasoterra.
    Viaggiano a carponi: troveranno la stazione eretta, prima o poi.
    Meglio prima.
    Che poi.
    E la tua poesia aiuta a raddrizzarli:)

  4. proteus2000 ha detto:

    Ma è piena, mezza o a tre quarti? Non so nulla delle fasi lunari, né della temperatura esterna. Il condiziionatore è sempre acceso, in ufficio, in macchina e in casa. Così la notte non sogno nulla.
    Però i tuoi bollettini li leggo, sempre.

  5. proteus2000 ha detto:

    Spero che dopodomani, all’Aquila, crolli un architrave sulla testa di chi dico io e gli disfi la pettinatura. Un terremotino piccolo, che faccia una sola vittima…
    Non ne posso più.

  6. arden ha detto:

    Il carro di Fetonte, Brian?

    La luna non è mai la stessa, Crono: la tua deve essersi presentata con maggiore eleganza, magari persino con un filo di perle, mentre la mia era un po’ affannata e ammaccatella. Quanto agli orizzonti, mah: è questione anche di punti di vista.

    Sì, meglio “prima”, Zena: sarebbe ora che le giornate ritrovassero un passo più leggero e sereno.

    La luna oggi sarà piena, Proteus. Alle 11, 23. Dicono.

  7. anonimo ha detto:

    Bellissima, Anna.
    Simona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...