Se ne va puntualmente a mezzanotte,
coi capelli per aria, la mia musa,
che un tempo non guardava l’orologio.
Dice di avere sonno.
Eppure se n’è stata tutto il tempo
a sonnecchiare stesa tra i cuscini
(per quello appunto è mezza scapigliata),
mangiucchiando mandorle col pane,
sorseggiando del vino
e dettando due versi dal divano
– così, quasi per sfregio,
visto che più non m’ama ed io la prego.
Forse è solo invecchiata. Ma sospetto,
dato che si risveglia nel congedo,
che prediliga invece nuovi amori,
e s’infatui di chiunque non sia io –
che da me venga solo nell’attesa
dell’ora adatta ad altre oscure voglie –
o perché faccia notte, e torni a casa
quel maschio nel cui letto
usa, prima del sonno, darsi al sesso.

3 thoughts on “

  1. proteus2000 ha detto:

    Sospetto che sia disamorata con tutti, la musa, e che non abbia né storie di sesso né di altro genere.
    Ma tu devi essere la sua prediletta, se riesce ancora a dettare, a te, dei versi degni del nome.
    Vecchiaia a parte, basta guardarsi intorno per rendersi conto che non c’è niente che risvegli il suo interesse.

  2. brianzolitudine ha detto:

    Bello, quel finale tutto in esse.

    Di far sesso con la musa
    assai spesso ci si accusa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...