Che stanotte sarebbe ritornata
la luna a mostrarsi alla finestra
e che sarebbe stata così bella,
lucidata dal vento, senza un’ombra
di alone, netta nel sereno –
chi l’avrebbe mai detto
dopo tanto sconforto di tempesta
e pioggia e nuvolaglia raso terra?

6 thoughts on “

  1. proteus2000 ha detto:

    Davvero? Allora c’è speranza che non sia finita, l’estate!
    Corro subito al balcone a vedere la luna lucidata dal vento.
    (bella)

  2. arden ha detto:

    È già finita adesso in una pozza di alghe e calamari che la stanno oscurando, povera luna…

  3. unovalelaltro ha detto:

    più che lucidarla quì a Trieste la bora l’altra sera l’ha spazzata .-)

  4. carminedamore ha detto:

    Ancora una luna, lucida come i rami di cucina.

  5. triana ha detto:

    santo cielo Anna, ma tu le poesie le scrivi per me???:-))

  6. arden ha detto:

    Triana, come sono felice che questa poesia possa esprima anche qualcosa di te, la bellezza di questa nascita.
    Auguri ancora, carissimi, e abbracci veri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...